Follower

Intervista.it

Intervista.it
Partecipando ad una ricerca di mercato si può essere ricompensati richiedendo una ricarica omaggio del valore di 5€ per uno dei seguenti operatori: TIM, TRE, VODAFONE, WIND bastano solo 5 punti, io sono già registrata ed ho già richiesto due ricariche tu cosa aspetti a farlo?

domenica 19 novembre 2017

Risoinfiore, riso di qualità!


Ciao a tutti,
Oggi nel mio blog parlerò di riso e in particolar modo dell'azienda RISOINFIORE.
Da sempre il riso è un alimento semplice ma dall'alto contenuto di carboidrati.
Sappiamo che i maggiori produttori di riso stanno in Cina, india,  Giappone e tutti i paesi orientali, ma non sappiamo che l'italia produce circa 2 milioni di tonnellate di riso l'anno!
Ebbene si anche la nostra patria contribuisce a portare sulle nostre tavole prodotti di ottima qualità e tutto Made in Italy!
L'azienda Risoinfiore è una delle aziende leader nella produzione di riso e negli ultimi anni commercializzano il proprio riso
Si trovano nella Bassa Vercellese ed è un'azienda a conduzione familiare.
Da sempre l'azienda è all'avanguardia, utilizza tecnologie innovative,
Ciò che mi piace di quest'azienda è che lavora in modo sostenibile; possiede impianti fotovoltaici, ottimizza terreno e concimi ed è sempre attenta ad ottenere prodotti migliori.

L'immagine può contenere: pianta, spazio all'aperto e natura

L'azienda mi ha gentilmente spedita:
1 kg di riso in Gloria parzialmente lavorato
1 kg di riso semi integrale.



Il riso In gloria è a residuo zero cioè senza prodotti fitoserapidi, questo significa maggior qualità dei prodotti.






1 kg di riso in Gloria parzialmente lavorato
Questo riso ha due processi di sbiancatura.
è un prodotto versatile in qualto si possono prepararedolci, risotti e minestre.
di questo prodotto è disponibile solo il formato da 1kg.


riso semi integrale :
Si chiama riso semi integrale perchè è un riso che ha solo il passaggio di sbiancatura, questo serve a mantenere il vero sapore del riso, riducendo l'asportazione di fibre.
Dunque ha una buona quanitità di fibre.
Lo consiglio per preparare risotti o minestere.
Lo possiamo trovare o nel formato da 1 kg (come questo) o da 1/2 kg .








Per conoscere di più sull'azienda RisoInFiore vistate il sito  la pagina Facebook Risoinfiore , la pagina instagram e il canale Youtube risoinfiore .




venerdì 13 ottobre 2017

Muffin con sorpresa di ...Prugne secche e noci


Salve amici, oggi vi parlo di  Monte Rè un azienda nata negli anni fine 60 inizio 70 ,grazie ad un gruppo di frutticoltori  modenesi po man mano si aggiunsero altri produttori da diverse zone d'italia, visto che prediligevano la coltivazione del susino una pianta che necessica del caldo sole del mediterraneo, le tenute agricole le hanno impiantate in Toscana Emilia Romagna e Basilicata.
Monte Rè è specializzata nella essiccazione della Frutta prima per uso industriale e poi man mano anche per la vendita al dettaglio,   con il  proprio marchio commerciale“Monte Ré - Coltivazioni Italiane”.
L'azienda oltre ad avere una vasta scelta di prodotti vanta anche della produzione da agricoltura biologica ,
Ecco di cosa mi ha omaggiata l'azienda 



Prugne secche con nocciolo da 250g







prugne secce di Modena senza nocciolo , senza conservanti 250g






 prugne secche molto grandi con nocciolo 
250g  


prugne secche di Montalcino , molto grandi con nocciolo, senza conservanti 250g






Confettura extra di amarene brusche di Modena I.G.P. senza pectina







Con il pacco di prugne secche con nocciolo ho realizzato una ricetta veloce e gustosa
Muffin prugne e noci 

Ingredienti per 12 muffin:
  

250g di farina
1 uovo
4 cucchiai di zucchero
125 ml di olio
50g di latte
1 bustina di lievito per dolci 
80g di gherigli di noci 
10/12 prugne secche denocciolate






Procedimento:
In una ciotola montare l'uovo con lo zucchero, aggiungere l'olio il latte, mescolare bene ed aggiungere poco alla volta la farina, se il composto dovrebbe risultare un pochino denso aggiungere un altro pò di latte. 





Dopo aver mescolato bene aggiungere le prugne e le noci a pezzettini ed infine la bustina di  lievito.












Versare il composto a 3/4  nei pirottini .









Cuocere in forno preriscaldato a 160/180° per 20 30 minuti ovviamente ogni forno ha la sua cottura.




Per rimanere sempre aggiornati vi consiglio di seguire l'azienda sul sito Monte Rè 
e sulla pagina facebook 


mercoledì 12 aprile 2017

Crackers realizzati con pasta madre




Qualche giorno fa mi sono cimentata nella preparazione dei crackers ; le mie figlie portano a scuola , come spuntino mattutino durante l'intervallo , un pacchettino di creakers , allora  mi sono detta : perchè non farli in casa ? Sicuramente mangeranno qualcosa di sano, buono e genuino.
Ora vi spiego come li ho preparati.




Ingredienti : 
  • 90 g di pasta madre rinfrescata
  • 100 g di farina tipo 0 biologica Molino Ronci 
  • 100 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di miele (o malto)
  • 30 g di olio extravergine di oliva Fontanara 
  • 70-80 g di acqua tiepida
  • un pizzico di sale 
  • tappetino in silicone Lekuè 




Preparazione:

In una ciotola ponete il lievito madre , rinfrescato precedentemente , aggiungete l'acqua e sciogliete il composto ; io mi sono aiutata con le mani , magari voi usate una forchetta o qualunque utensile da cucina .
Aggiungete il miele e scioglietelo bene 
  Aggiungete poco alla volta le 2 farine e mescolate.

Unite anche l’olio e il sale. 
Impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo, incidetelo formando una croce . Mettetelo a lievitare in una ciotola coperto da pellicola per  3-4 ore , nel forno spento con la lucina accesa o avvolto in una coperta . 
Trascorso il tempo riprendete l’impasto e stendetelo su un piano di lavoro leggermente infarinato. Ritagliate i crackers con una rotella e metteteli su carta forno, io ho usato il tappetino di silicone di Lekuè
Bucherellate la superficie con le punte della forchetta e cospargete con sale fino o grosso, io alcuni crackers li ho fatti al sapore di rosmarino quindi ho aggiunto un po' di spezie . Infornate in forno ben caldo a 200° per circa 10 minuti fino a doratura.
Come prima volta non sono venuti perfetti , almeno per quanto riguarda l'aspetto ; sono venuti un po' più coloriti ma il sapore è buonissimo . 



venerdì 3 giugno 2016

Confetti e Cioccolato Papa... Dove l'arte del cioccolato prende vita


L'azienda Dolceamaro Srl è nel mercato dal 1975, da quando papà pietro e mamma rosa hanno trasformato la sapienza familiare in un lavoro, perfezionandolo con il trasferimento dell'azienda a Isernia.
Ad Iserna hanno imparato a lavorare il cioccolato e dal lontano 1975 di cose ne son cambiate...
Sono cresciuti insieme alla tecnologia, avvicinandosi ai gusti dei clienti, seguendo le procedure standardizzate ma sempre eseguendo il proprio lavoro con passione, avendo cura del lavoro e delle persone e soprattutto dei prodotti.
Selezionano con cura le materie prime, infatti la mission dell'azienda Papa si racchiude in tre semplici parole :
Idea.... di racchiudere in dolci creazioni gli aromi e i profumi degli alberi di cacao e di mandorli
Passione.... che ogni giorno coltivano con dedizione per il cioccolato e le dolcezze Italiane
Ricerca....volta alle esigenze dei consumatori nel rispetto del dialogo tra tradizione e innovazione.

Sono molto sensibili all'ambiente , ci tengono alla sana alimentazione attenendosi alla tradizione mediterranea.

Ma ora guardiamo la vasta scelta di prodotti dell'azienda Dolceamaro:




Maracons

Cioccolato

Confetti

A sua volta si dividono in:
I Classici
mediterranei
Speziati
Coffee Time
Cioccogolosi



Ora vi mostro alcuni prodotti dell'azienda dolciaria :








Dragées lime : confetti con mandorla tostata e cioccolata a limone




Dragèes coffee time Espresso: chicco di caffè ricoperto di cioccolato fondente



Dragées classico : mandorla ricoperta al cioccolato a latte






Per chi come me, ama i sapori decisi ma gentili allo stesso tempo consiglio questa tavoletta.
L'incontro tra il dolce e amaro è strepitoso.




Tavoletta al cioccolato a latte,Semplice dal gusto intramontabile.
Amata da grandi e piccini






Il sapore del cioccolato bianco associato allo zafferano danno un sapore unico e speciale.




e anche qui i sapori del mediterraneo trionfano.
Un pistacchio squisito che sposa benissimo il cioccolato di casa Papa.



Non vi resta che trovare il punto vendita più vicino a voi ; QUI ci sono i rivenditori di tutte le regioni d'Italia.
Ho trovato molto interessante la sezione NOTIZIE dove ho trovato i vari giornali, programmi TV, rassegne stampa, interviste che parlando dell'azienda.
In più le varie novità "Sfornate" dall'azienda ad esempio: 
L'azienda accanto alla Caritas di Roma sostengono l'Emporio della Solidarietà .
Inoltre ci sono molte curiosità: Ricette ed abbinamenti;
La storia del cioccolato, vari articoli parlando della storia della pianta, i grandi cioccolateri, i film del cioccolato e molto altro da scoprire.
Dunque affrettatevi a visitare il sito Di Papa DolceAmaro Conrfetti e cioccolato , Il portale Youtube  visita la Pagina Facebook e Twitter 



pizze fritte e montanare


Buon venerdì amici , il must della cucina Napoletana sono le pizze , e oggi vi voglio mostrare una versione diversa delle pizze , vi  parlo delle favolose PIZZE FRITTE NAPOLETANE , detta anche " 'A PIZZELLA FRITT"!
Stasera vi mostro Tre versione di pizze fritte;

  • Il classico ripieno fritto con ricotta, provola e insaccati vari,
  • Ripieno fritto con provola e insaccati ( visto che in famiglia non amano la ricotta ) 
  • Montanara .

Siete curiosi di scoprire come si cucinano?? vediamo insieme!
Per l'impasto gli ingredienti da utilizzare sono gli stessi di una pizza classica:
In un post un po' datato, dove ero una blogger alle prime armi, preparai una pizza margherita. Se vi va potete vedere il risultato cliccando qui.
Comunque ricapitolo gli ingredienti:



Procedimento per le pizze fritte senza ricotta:
stendere non troppo le pagnotte, necessita di essere un po' spesso altrimenti potrebbe sgretolarsi con il peso e la chiusura.
Farcire la pizzetta con insaccati, provola e una goccia di pomodoro.
Chiudere a mezza luna la pizzetta.
Friggerla in olio bollente.



Pizza fritta con la ricotta:
Il procedimento anche qui è lo stesso del ripieno precedente.
Stendere la pagnotta e farcirla prima con un letto di ricotta amalgamata con un po' di salsa di pomodoro, insaccati e provola.
Anch'esso chiuderlo a fagottino.
Friggerla in olio bollente.



La pizza tipica è fritta e per essere perfetta deve essere dorata e gonfiarsi lievemente.
Ovviamente si più fare anche al forno.




Per la montanara:
Prendere alcune pagnotte lievitate e friggerle.
anch'esse devono dorarsi e gonfiarsi lievemente.
Dopodichè agiare su  mozzarella, pomodoro e basilico.